STORIA

Noi siamo barbari.
Nell’ambito della produzione della birra noi non siamo la nobiltà.
Non abbiamo radici, non abbiamo passato.
Non siamo la tradizione.
Per questo non ci sentirete parlare delle origini del nostro birrificio.

Non troverete perciò grandi riferimenti al nostro passato. Come e quando abbiamo cominciato? Domande inutili. La nostra storia la stiamo costruendo.
La vita che abbiamo davanti è assai più importante di quella che abbiamo alle nostre spalle. E voi, non lasciatevi ingannare da tutti quelli che in questo campo, vogliono parlarvi del proprio passato.
Cercano di sedurvi facendo leva su una tradizione che è troppo nuova perché gli si possa attribuire un’autorità.
Chi siamo? Noi ci sentiamo parte attiva di un movimento che sta cercando le sue regole e che, forte del suo essere appunto profondamente barbaro, sta cercando di portare elementi di novità all’interno di un processo di produzione le cui origini si perdono nella notte dei tempi.
Per dirla con Baricco, tutto quello che facciamo è mutazione. Noi siamo dunque parte della rivoluzione che rischia di spazzare via tutto quello fino ad oggi significava produrre e vendere birra nel mondo.
Sappiamo che vi sembrerà assurdo, ma è proprio perché nessuno di noi faceva birra fino a quindici anni fa, che facciamo paura a chi in questo campo rappresenta la vera nobiltà, la Storia con la “s” maiuscola, la grande tradizione della birra.
Le nostre birre sono 8.
Molti altri progetti però bollono in pentola.
Se avete voglia di novità, restateci vicini, non vi deluderemo.